Relazione n°1

Nella Babele delle offerte e delle informazioni, nel caos di coupon e sconti, nell’era dell’ipercompetizione online, come può una destinazione turistica emergere ed attrarre nuovi turisti? L’evoluzione dei canali informativi, l’avvento di nuove modalità di fruizione turistica e la crisi economica hanno accelerato un processo già in atto da diverso tempo. Oggi non è più sufficiente promuovere una destinazione. Il cliente è sempre più esigente ed indipendente, internet e i nuovi media l’hanno reso autonomo, diffidente ed infedele. Per emergere dall’oblio turistico non sono più sufficienti investimenti (anche ingenti) in comunicazione tabellare, fiere e azioni varie di promozione del brand. Quale può essere, quindi, la strada per distinguersi ed intercettare nuovi segmenti di mercato? Quale strategia di prodotto e comunicazione si può adottare per convincere un turista moderno, distratto da tante proposte, ma allo stesso tempo smaliziato e capace di selezionarle attentamente?

 


Clicca qui per leggere la versione integrale del documento.


 

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someoneTweet about this on TwitterPrint this pageShare on RedditPin on Pinterest